Progetto

Siamo tutti pedoni è una campagna di comunicAzione che unisce azioni comunicative, attività di approfondimento e sperimentazioni sul campo che promuovono una nuova cultura della strada e della città, rendendo le strade più sicure e più vivibili, suscitando un protagonismo diffuso a favore di questa impresa civile. La campagna vuole anche sottolineare il valore del camminare non solo per la mobilità ma anche per la salute e l’ambiente.

La campagna nazionale per la sicurezza degli utenti vulnerabili della strada Siamo Tutti Pedoni è promossa dal Centro Antartide di Bologna e dai sindacati pensionati SPI Cgil, FNP Cisl e UILP Uil con il patrocinio di: Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Ministero della Salute, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Anci e Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale della Regione Emilia-Romagna.

Siamo Tutti Pedoni arriva nel 2017 alla sua nona edizione: si svolge abitualmente nel periodo autunnale e invernale, quello durante il quale i dati legati alla sicurezza degli utenti vulnerabili sono più allarmanti anche a causa dei più lunghi periodi di buio che compromettono la visibilità anche nei centri urbani.

La diffusione di una pubblicazione di approfondimento e di consigli ha caratterizzato fin dalla prima edizione la campagna, coinvolgendo negli anni numerose personalità: Piero Angela, Licia Colà, Altan, Massimo Gramellini, Milena Gabanelli, Vauro, Carlo Lucarelli, Giuliano, Vito, Valerio Massimo Manfredi, Par Carra, Alessandra Sensini, gli attori della soap Un Posto Al Sole. Accanto a questo materiale, eventi ed appuntamenti di sensibilizzazione, laboratori, convegni e altre attività hanno accompagnato lo svolgimento di Siamo Tutti Pedoni, che a queste azioni affianca anche un lavoro sperimentale sul territorio di azioni di urbanismo tattico e sperimentazioni di ripensamento della mobilità nell’ambito dei centri urbani.

Siamo Tutti Pedoni è anche una rete di città amiche dei pedoni alle quali hanno aderito decine di comuni in tutta Italia, che si impegnano a lavorare, attraverso politiche educative, formative e infrastrutturali, alla realizzazione di una visione di città che metta al centro la mobilità sicura e piacevole di pedoni e ciclisti.

Da Siamo Tutti Pedoni è nato anche ESPERTOver65, un tavolo di lavoro per la realizzazione di un modello interdisciplinare di Educazione Stradale Permanente per Over65 promosso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti insieme a Centro Antartide e  Sindacati Pensionati (Spi Cgil, Fnp Cisl e ‪UILP‬) con la collaborazione dell’Istituto superiore di sanità, Anci, Osservatorio Sicurezza Stradale Regione Lombardia, Agenzia per la mobilità del Piemonte, Agenzia per la mobilità di Roma, Comune di Bologna e ACI. Da questo lavoro stanno nascendo alcune sperimentazioni locali sul tema delle città a misura di anziano: prima fra tutte quella di Udine Sta Bene in Strada.